Associazione Culturale Khorakhanè / C.F. 92170110289 / P. I. 04669160287 - info@khorakhanet.it / Tel 049 9815190

Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia

Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia

Giornata giornata della memoria 21 marzo 2012 liberadella Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia

21 marzo 2012

Dal radicamento al Sud all’espansione al Nord: Come sono cambiate le mafie dal 1992 ad oggi?

Programma

Ore 18:30 Incontro e dibattito con Lucio Musolino (giornalista di La7 e del Fatto Quotidiano, svolge inchieste sulla ‘ndrangheta in Calabria) e Giovanni Viafora (giornalista del Corriere della Sera, svolge inchieste sulle infiltrazioni mafiose in Veneto ).
20:00 Buffet con i prodotti di Libera Terra
21:00 Piece teatrale “Paolo e Giovanni” in ricordo di Falcone, Borsellino e gli uomini e donne delle loro scorte, a cura del Presidio Silvia Ruotolo
21:30 Concerto dei Treremoto e dei Trio Immagine a cura dell’associazione Khorakhanè

Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, da più di 15 anni Libera e tutte le forze della società civile impegnate nella lotta alle mafie si trovano per ricordare le oltre 800 vittime innocenti di mafia, e rinnovare il loro impegno per la legalità e la giustizia.
Nel ventennale dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, in tutta Italia vogliamo ripercorrere la storia recente delle mafie e dell’antimafia, per guadagnare maggiore consapevolezza delle trasformazioni delle organizzazioni criminali, della loro capacità mimetica, grazie alla quale si infiltrano anche nei territori del Nord Italia (e come abbiamo visto anche in Veneto) per fare affari e tessere relazioni corruttive. Ma anche per far luce sui passi avanti e della crescita dei movimenti antimafia.

La Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia non è solo questo, è anche l’appuntamento nazionale (a Genova il 17 marzo), e locale il 21 marzo a Padova in cui trovarsi tutti insieme per dire no alle mafie e per condividere la nostra voglia di giustizia e di verità, perché è l’indifferenza che lascia campo libero a corrotti e mafiosi per fare affari, esercitare violenza, infrangere diritti, deturpare l’ambiente. Con costi economici e sociali stratosferici, senza i quali la vita di tutti noi sarebbe molto più ricca di opportunità di lavoro e accesso ai servizi, insomma: più libera!

Quest’anno il 17 marzo si terrà a Genova la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia, mentre il 21 marzo in tutte le città d’Italia saranno organizzate iniziative locali.

Il coordinamento Libera Padova organizza dalle 18:30 in piazza dei Caduti della Resistenza la serata di approfondimento “Dal radicamento al Sud all’espansione al Nord: Come sono cambiate le mafie dal 1992 ad oggi?” per fare chiarezza anche sui fatti cronaca recente, dagli oltre 100 casi di usura ed estorsione effettuati dalla società Aspide, ai recenti arresti di esponenti della camorra a Brugine.

Per contatti e prenotazioni: veneto@libera.it, asudipadova@gmail.com.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*