Associazione Culturale Khorakhanè / C.F. 92170110289 / P. I. 04669160287 - info@khorakhanet.it / Tel 049 9815190

So Far So Good 2013

So Far So Good 2013

Alternative, sperimentazioni, idealità. Sono alcune parole che animano So Far So Good 2013, un’edizione dedicata ai mutamenti in atto, all’osservazione e alla scoperta del cosa si muove oltre il velo della quotidianità, dove sarete invitati ad aprire la porta e attraversare i confini dell’abitudine, del convenzionale, del normale.

Verso nuovi scenari, nuovi percorsi, nuove energie.

So Far So Good 2013 vuole essere stimolo e azione di cambiamento, crocevia di persone, luogo di incontro e scambio di esperienze umane, dove si intrecciano possibilità, si condividono i talenti e le immaginazioni prendono vita.

DECRESCITA

La decrescita è un’idea rivoluzionaria, è un movimento, è un’utopia. E’ una corrente di pensiero politico, sociale ed economico che punta a raggiungere un equilibrio ecologico tra uomo e natura, attraverso una diminuzione volontaria e controllata della produzione e dei consumi.

Definita da uno dei suoi maggiori fautori, l’economista e filosofo francese Serge Latouche, la decrescita è prima di tutto un cambio di paradigma rispetto al modello dominante del nostro sviluppo economico, basato sul consumismo e la produzione illimitata di merci, e non più sostenibile.

La decrescita è l’abbandono della fede nel dio denaro e nella crescita illimitata. La “società della decrescita” presuppone una la drastica diminuzione degli effetti negativi della crescita e l’attivazione dei circoli virtuosi legati alla decrescita attraverso il programma delle 8 R (erre): Rivalutare, Ricontestualizzare, Ristrutturare, Rilocalizzare, Ridistribuire, Ridurre, Riutilizzare, Riciclare.

Per evitare il collasso del nostro sistema dovremmo prendere esempio dalla lumaca: essa costruisce il suo guscio di spirali concentriche, ma alla fine smette di espandersi e rinforza il suo guscio. Una sola spirale in più la porterebbe all’estinzione, schiacciata dal suo stesso peso.

FINANZA ETICA

Gli investitori devono poter scegliere su cosa investire. Sempre più si sta diffondendo l’idea di uno stretto rapporto tra economia ed etica secondo la quale la ricchezza, sempre alla base del mercato, si costituisce anche come elemento di benessere e felicità. Nascono così i fondi di investimento etico. Tali fondi puntano su attività che rispondono a requisiti di sostenibilità sociale ed ambientale premiando l’altra faccia dell’economia, fatta di imprese sociali e responsabili, efficienza energetica, commercio equo e solidale.

La finanza etica nel suo manifesto riconosce come fondamentale la partecipazione alle scelte di un’impresa, non solo dei soci, ma anche dei risparmiatori, che possono indicare la loro preferenza nella destinazione dei fondi. Ciò, altro a garantire una partecipazione democratica alle scelte, promuove una forma di democrazia economica e lo sviluppo di una nuova figura all’interno del mercato: l’investitore etico. Ovvero colui che non è solo interessato al rendimento delle proprie azioni, ma che ne vuole conoscere le ragioni di crescita, le caratteristiche dei beni prodotti, la localizzazione dell’azienda e che vuole verificare come vengono condotti gli affari.

Sempre più comuni ed efficienti, i fondi di investimento etici non investono in attività discutibili come produzione armi, gioco d’azzardo, sfruttamento ambientale e, in perfetta controtendenza rispetto ai fondi di investimento tradizionali, continuano a crescere e guadagnare.

VALUTA LOCALE

La valuta locale consiste in un meccanismo per ancorare la ricchezza al territorio per impedirne il progressivo impoverimento. Strumenti di scambio utilizzate su base volontaria, le valute locali nascono per facilitare le transazioni e non per il risparmio o l’investimento.

Arcipelago SCEC è la realtà più importante in Italia, esso riunisce tutti gli esperimenti di Buoni Locali Italiani al fine di migliorarne il controllo e l’organizzazione.

I Buoni Locali SCEC sono buoni utilizzati per la riduzione dei prezzi (che variano in genere dal 10 al 30%) che gli associati all’associazione decidono di farsi reciprocamente attraverso un atto volontario, non vincolante. Gli associati di questo circuito possono così decidere di farsi pagare parzialmente in SCEC e con la valuta locale ottenutapotranno poi comprare altri servizi o prodotti dal circuito, permettendo alla ricchezza di restare nel territorio e di reinvestirla nel circuito favorendo le produzioni locali.

CO-HOUSING

CO-housing significa rinunciare alle ampie dimensioni dei singoli spazi privati per destinare porzioni della propria abitazione, quali cucina, sala da pranzo, lavanderia, spazio giochi per bambini etc., all’uso comune. Le abitazioni private diventano in questo modo più piccole rispetto alle dimensioni normali così da contenere i costi complessivi dell’intervento e favorire un utilizzo più intensivo degli spazi comuni. Gestiti in modo collettivo tra più famiglie nell’ottica di un risparmio economico e di maggiori benefici di natura ecologica e sociale,il cohousing si propone come una vera e propria strategia di sostenibilità (in particolare se si applicano interventi per l’efficienza e il risparmio energetico), favorendo allo stesso tempo la socializzazione e la mutualità tra gli individui.

CO-WORKING

Il Co-Working è, d’altra parte, uno stile lavorativo che implica la condivisione di un ambiente di lavoro da parte di lavoratori in genere non impiegati nella stessa organizzazione e che mantenengono un’attività indipendente. Si tratta di un raduno sociale di persone che, a causa della loro attività (spesso sono liberi professioni o persone che viaggiano frequentemente), si ritrovano a lavorare in conizioni di isolamento (a casa o in piccoli studi) e trovano invece più stimolante la sinergia e il tipo di rapporto che possono nascere lavorando a contatto con altre persone, in una sorta di comunità coworking.

ORTO KHORAKHANÈ

È il nuovo progetto dell’ass.ne che prevede la realizzazione di un orto – giardino condiviso con la comunità, dove si incontrano il piacere di coltivare specie floricole decorative ed ornamentali, l’utilità di sviluppare colture orticole e il desiderio di una nuova modalità di relazione e socialità.

BARATTO

Considerato la prima forma di scambio commerciale, il baratto rappresenta una modalità di scambio di beni senza l’uso del denaro, attraverso un accordo tra le parti in cui la merce scambiata soddisfa il bisogno di entrambe. Forse per la sua semplicità o per il suo forte valore sociale, il baratto non è mai passato di moda, ma ha attraversato i tempi e ancora oggi viene largamente praticato nelle forme più diverse: Baratto semplice: quella in cui la parti si scambiano in modo informale e su base fiduciaria beni e oggetto che ritengono di valore comparabile.

COUCHSURFING

Lo scambio di appartamenti attraverso forum e i network di scambio di ospitalità, permettendo di pernottare gratis ai membri iscritti. Si tratta di una modalità ormai comune messa in pratica da associazioni, e che si rivolge in particolare a giovani, studenti e viaggiatori che vogliono esplorare il mondo pur senza troppi mezzi, o che necessita di “rifugi di fortuna” e non possono permettersi costosi hotel o altre strutture ricettive.

SWAPPING

Una forma sempre più popolare di baratto, generalmente informale, in cui i partecipanti, singoli o gruppi di persone, si spediscono, attraverso la rete, beni e oggetti di valore. I beni scambiati sono i più disparati, da CD e DVD, a vestiti e oggetti creati a tema. Lo swap sta diventando sempre più una pratica anche fuori dalla rete internet, con eventi appositamente creati e che oltre allo scambio, in particolare di vestiti e accessori di qualità, non perde l’aspetto umano e di socializzazione, favorendo la creazione di vere e proprie community dedicate allo swapping.

D.E.S. - Distretti di economia solidale

I DES sono vere e proprie comunità di scambio e commercio distribuite sul territorio in cui i soggetti partecipanti si aiutano vicendevolmente per soddisfare il più possibile le proprie necessità di acquisto, vendita, scambio e dono di beni. Alla base della nascita di un distretto solidale concorrono principi ispirati ad un’economia solidale, equa, locale e sostenibile. In Italia i gruppi di acquisto solidale spesso riuniscono al proprio interno dei GAS (gruppi di acquisto solidale), produttori compresi.

G.A.S. - GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE

I GAS, che nascono spontaneamente da un approccio critico al consumo, si richiamano in particolare all’aspetto etico e solidale, ma altrettanto fondamentale è l’importanza data alle relazioni sociali ed umane e al legame con l’ambiente circostante e con le tradizioni agricole e gastronomiche del territorio.

  • 22/08/2013 Incontro “Il Tamburo del Vento”

    GIOVEDÌ 22 ORE 21.00 / INCONTRO / “PENNE IN ERBA. RACCONTI E POESIE DI GIOVANI SCRITTORI” Presentazione del libro di poesie “Il tamburo del vento” di Daria Barcheri, con le illustrazioni di Ronald Pillon, e del libro “Questa terra è la mia terra” di AA.VV, a cura di C. Robertini. IL TAMBURO DEL VENTO Rraccolta poetica illustrata di Daria Barcheri

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 17/08/2013 Concerto dei “The Feet & Tones”

    Profilo facebook https://www.facebook.com/theFeetandtones/info Eleganti ritmi Ska miscelati a Reggae e Swing per una potente atmosfera vintage. un coinvolgente concerto in giacca e cravatta! Dopo il primo album ufficiale “Fetente” prodotto da One Step Records con distribuzione Venus,è uscito nel 2011 “BURLESQUE” raccolta di brani editi riproposti in chiave Ska.

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • The Brain Drain – Hilary Masin

    Brain Drain è un progetto a cura di Hilary Masin aperto a tutti. IL PROGETTO BRAIN DRAIN Tramite la collaborazione di più persone possibili, si vuole trattare il tema della nuova diaspora italiana, un argomento che interessa tutti noi giovani italiani e non. Dal momento che questa è un’esperienza collettiva, è importante considerare tutti i punti di vista: quelli di

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • Vegetalove

    Suggerimenti, curiosità e una ricca offerta di prodotti biologici e di produzione locale: tutto questo è Vegetalove! Uno spazio da gustare e pensare insieme perchè scegliere prodotti locali e di stagione è, anche, un gesto rivoluzionario. Lo spazio VEGETALOVE è attivo tutte le sere del festival! Scegliere prodotti locali e di stagione significa amare ed agire in armonia con la

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 1…2…3…SWAP! Not ordinary shopping for not ordinary people

    Let’s go on a living spree…they say best things in life are free!!! CHE COS’È UNO SWAP PARTY? La traduzione della parola “Swap” è scambio, baratto, e il concetto base è quello del riciclo. Il maglioncino comprato sotto le feste che dopo numerose abbuffate ahimé è diventato un po’ stretto, quel vestito scelto di fretta nella giornata sbagliata,quella borsa regalata

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • Allestimenti e scenografie

    Anche in questa edizione grazie alla creatività e all’impegno delle ragazze e dei ragazzi che partecipano alle attività dei laboratori artistici, gli allestimenti e le scenografie del festival sono realizzati utilizzando il più possibile materiali di recupero, in particolare bancali, latte, vecchi pneumatici, le vecchie audiocassette e tanto altro ancora. Un piccolo gesto con cui vogliamo restituire valore a ciò

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 31/08/2013 Concerto di “BEATMAN & ROBIN INDAHOOD”

    Profilo Facebook  https://www.facebook.com/RobinBeatmanIndahood/ Indahood nel cappuccio, si riferisce solo con umorismo al concetto di periferia degradata che ritroviamo nell’ hip hop americano. Autodefinito “per presets” in maniera semi-ironica dal producer Robin Beatman, che si affianca a vari collaboratori in questo progetto di elettronica dal vivo. B&R montano sulla Beatmobil e si fanno un giro per i vari quartieri di

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 30/08/2013 Concerto dei “THE MIXTAPERS feat TY LEBLANC & FULVIO SIGURTÀ”

    ‘The Mixtapers” è un progetto visionario che condensa in una band diversi aspetti della musica contemporanea, dalla produzione alla performance live. Il trio è completato in questa occasione dalla cantante statunitense Ty LeBlanc, una voce ricca di sfumature che sa destreggiarsi in diversissimi stili con disinvoltura e creatività e Fulvio Sigurtà, eclettico trombettista alla ribalta della scena jazzistica italiana. Un

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 29/08/2013 Concerto degli “ANIMA CARIBE”

    Anima Caribe, uno spettacolo per chi cerca a due passi da casa, le atmosfere e il calore dell’Isola più bella dei Carabi! Il gruppo si forma intorno alla fine del 2004, dall’unione di tre amici e dalla loro grande passione per la musica Reggae. E’ il messaggio originale del Reggae dei grandi nomi ad ispirare particolarmente la band: la

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 28/08/2013 Concerto degli “Universal-Sex-Arena”

    Sito web http://universalsexarena.com/ Diretta RadioBue.it Universal Sex Arena è una band di sei elementi che soffia da nord-est. Obiettivo principale del progetto è l’attenzione alla scrittura delle canzoni, prioritaria rispetto all’incasellamento in una delle tante nicchie musicali in auge. Vitale è altresì l’emissione di energia gioiosa, carnale, urgente, durante i concerti. Testi, melodie e ritmiche in Women Will Be

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 27/08/2013 Concerto dei “Saya”

    Profilo Facebook https://www.facebook.com/SayaItalianJazz/ Sito ufficiale http://www.sayajazz.tk Saya abbraccia e reinterpreta in maniera originale e autentica il ricco repertorio della canzone italiana datata anni ’40-’60 riproponendo grandi classici noti al pubblico, tra cui brani di Tenco e Modugno, e perle rare ormai dimenticate. Un progetto ardito ed ambizioso che rende omaggio alla tradizione italiana (Luttazzi, Mina, Quartetto Cetra) affrontata con spontaneità

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 26/08/2013 Concerto dei “Manta Rays”

    Sito ufficiale http://www.mantarays.it/ I Manta Rays sono un invito a scatenarci trascinando nel presente la palpitante energia, i ritmi stringenti e le melodie distorte di altre epoche musicali. Il loro sound, inventivo senza diventare pretenzioso, immediato ma ricco di riferimenti, afferma e riaggiorna l’inesauribile potere di tre accordi suonati in modo diretto e intorno a questa precisa consapevolezza si

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 25/08/2013 Concerto degli “Anonima Straccioni”

    Profilo Facebook https://www.facebook.com/AnonimaStraccioni/ Si autodefinisce Hip Hop Regressive la band in cui esseri umani e non macchine trasformano la ritmica di una batteria con il suono di una bocca che riesce ad emularla mentre il didjeridoo porta all’orecchio dell’ascoltatore rumori paragonabili al sintetizzatore. L’Anonima Straccioni si forma nel “lontano” anno scorso. Il nome deriva da una serie di scatti

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 24/08/2013 Concerto di “Herman Medrano & The Groovy Monkies”

    Profilo Facebook  https://www.facebook.com/thegroovymonkeys/ Presente nella scena musicale veneta da vent’anni, Herman Medrano è conosciuto per le sue rime graffianti in dialetto padovan-veneziano. Con gli anni non ha mai cambiato il suo approccio, ma ha via via consolidato la sua materia e ispessito la voce, non solo per raccontare come siamo fatti, ma soprattutto per sottolineare ciò che caratterizza molti

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 23/08/2013 Concerto di “Mr T-Bone & Victor Rice”

    Era il 2003 quando l’etichetta di New York EASY STAR RECORDS pubblicò “DUB SIDE OF THE MOON”, un disco che lasciò il segno nella scena Reggae e Dub mondiale seguito da altrettanti successi internazionali come Radiodread, Lonely Hearts Dub, Dubber Side Of The Moon e Thrillah. A creare quello che sotto il nome di Easy Star All-Stars divenne un suono

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 22/08/2013 Concerto dei “2Pigeons”

    Sito ufficiale http://www.2pigeons.com/ Diretta RadioBue.it Duo elettronico composto da: Pigeon1 pianista che attualmente suona per “Il Teatro degli Orrori; Pigeon2, cantante. Nel 2012 pubblicano “Retronica” al quale hanno partecipato Roy Paci, Giovanni Gulino, Enrico Gabrielli e Pierpaolo Capovilla. Retronica è il loro secondo album al quale hanno contribuito Roy Paci, Giovanni Gulino (Marta sui tubi), Enrico Gabrielli (Afterhours, Calibro 35)

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 21/08/2013 Concerto degli “East Cargo”

    La band è formata da: Simone D’Eusanio – synthetizers, keyboards, programming, electric and acoustic violin. Federico Mistè- Bass, Ugo Ruggiero- Drums TRIBAL NOVA Un progetto tra danza e musica che unisce le sonorità dell’area balcanica e mediterranea dell’EAST CARGO al variegato linguaggio coreografico di Patrizia Pin una delle maggiori ballerine italiane della danza Tribal-mediorientale.

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 20/08/2013 Concerto dei “Razors’s Cut”

    Sito ufficiale http://www.razorscut.com/ I Razor’s cut sono una band rockabilly nata tra Padova e Venezia nel 2011 dall’incontro quasi casuale dei componenti. Il gruppo attivo principalmente nei locali del nord-est, ha avuto l’occasione di condividere il palco con gruppi come: Rock’n’roll Kamikazes, DiMaggio Connection, Pep Torres, Johnny Loda, Arty’n’the Wolves e altri.

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 19/08/2013 Concerto di “Petrina”

    Sito ufficiale http://petrina.bandcamp.com Debora Petrina presenta al So Far So Good Festival il suo nuovo album, Petrina (Ala Bianca/Warner), album che richiama da mesi l’attenzione di stampa e radio per la straripante vena creativa e e capacità di creare sorprendenti immagini sonore. L’album, oltre ad ospitare numerosi musicisti di estrazioni diverse (rock, jazz, classica ed elettronica), si avvale delle presenze

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 18/08/2013 Concerto dei “Radio Zastava”

    C’è ben poco da sapere di come si sono conosciuti i Radio*Zastava, band con sede nella multiculturale Gorizia e composta da esuberanti musicisti di sangue friulano, sloveno,austriaco, triestino, bosniaco ed ebraico. Mossi i primi passi da marching band stradaiola di stampo klezmer-balcanico, col tempo i Radio*Zastava hanno assemblato un repertorio nel quale ritmi e sonorità dell’Est europeo si sottomettono

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 16/08/2013 Concerto dei “Free Jam”

    Sito ufficiale www.freejamband.com La band si forma a Ferrara nel 1992 e per circa 10 anni si esibisce regolarmente, costruendo uno stile fortemente personale sia nella scrittura di brani inediti che nella rivisitazione del repertorio non originale: il nome “Free Jam”, ispirato al titolo del brano Freeway Jam di Jeff Beck, fu scelto perché descriveva perfettamente il desiderio di

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • Programma completo So Far So Good 2013

    VENERDÌ 16 ORE 20.00 / OPEN STAGE Giocoleria e musica autogestita. Porta i tuoi strumenti! ORE 22.00 / MAIN STAGE / FREE JAM Nell’aprile 2012 dopo un’intensa attività di studio pubblicano l’album “What About The Funky?”, nel quale i Free Jam, descrivono esperienze di vita, amori e perdite importanti, ironizzando di tanto in tanto su sé stessi, sul tema dell’informazione

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • Special Event SWAP – Face Picture Workshop 18 agosto ore 21.30

    Domenica 18 agosto alle 21.30 nell’area Swap del festival “So Far So Good” Una serata all’ insegna del ritratto tenuta dal fotografo FURIO MAGLIANI. Porta la tua attrezzatura e dai sfogo alla tua creatività! PROGRAMMA 1- Introduzione alla macchina fotografica 2- I sistemi di illuminazione 3- Il ritratto, come posizionare il soggetto e se stessi 4- Tipologie di ripresa 5-

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M
  • 25 agosto – 1…2…3…Swap

    Viaggia nel tempo e fai un tuffo negli anni ’50! L’ intero staff di ‘Frenesia Parrucchieri’ ti offre acconciatura, trucco (e giusto perché non è mai abbastanza) anche un’applicazione di smalto rosso da Martina Minesso! Il tutto al ritmo delle migliori Hits anni ’50 grazie al dj set di 44Cats! La partecipazione è gratuita. DESIDERIAMO RINGRAZIARE LA GENTILE COLLABORAZIONE DI:

    Leggi tutto
    Associazione Khorakhanè e Laboratorio Culturale I'M

Visualizza le gallerie fotografiche del festival “So Far So Good” 2013

Voi al festival

Concerto - Beatman & Robin Indahood