Associazione Culturale Khorakhanè / C.F. 92170110289 / P. I. 04669160287 - info@khorakhanet.it / Tel 049 9815190

SPETTACOLO “JUNTAM QUE TOCAM” – 1 giugno 2015

SPETTACOLO “JUNTAM QUE TOCAM” – 1 giugno 2015

Il Festival Interculturale – “6 GRADI” è un progetto curato dal gruppo I’M MIND dell’Associazione Culturale Khorakhanè.

SPETTACOLO “JUNTAM QUE TOCAM”

A conclusione della giornata, per chi vuole vivere un po’ di Brasile, i ragazzi de “La Casa Encantada” si esibiranno in uno spettacolo di percussioni afrobrasiliane, con un ensemble di percussioni, chitarre e voci seguendo le melodie di vari paesi del mondo per far festa e per lasciarsi trasportare dall’energia del ritmo.
Il ricavato della serata, a offerta libera, andrà a finanziare progetti sociali nelle favelas a Salvador de Bahia.
Per scoprire di più o sostenere il progetto si può consultare la pagina del centro culturale “La Casa Encantada” all’indirizzo www.casaencantada.it, oppure il sito dedicato all’attività musicale e al laboratorio organizzati dal “Gruppo Swing Da Cor” seguendo il link: http://bit.ly/1FqFqyh

Spettacolo a offerta libera per sostenere il progetto “La Casa Encatada” (www.casaencantada.it).

Pagina Facebook:
http://on.fb.me/1IPiqKv

***********************************
FESTIVAL INTERCULTURALE “6 GRADI”

6 Gradi di separazione. 6 connessioni di conoscenza che collegano ciascuna persona del pianeta a un’altra, scalando qualunque tipo di gerarchia di potere e superando ogni confine politico, sociale, economico. 6 Gradi che compongono una rete che coinvolge l’intera umanità.

Dall’1 al 7 giugno 2015, nella nuova cornice del giardino estivo del Laboratorio Culturale I’M, in via Brustolon, 3, (Zona Artigianale San Daniele, Abano Terme, PD), prende vita la prima edizione di “6 Gradi”, festival interculturale realizzato dal gruppo I’M MIND dell’Associazione Culturale Khorakhanè che da mesi sta affrontando il tema della migrazione e della mobilità.
L’obiettivo è quello di fare una buona informazione per sradicare pregiudizi e stereotipi creando situazioni di convivialità e divertimento.

Durante le giornate del festival saranno organizzati aperitivi, proiezioni di film-documentari, incontri con associazioni, tra le quali LIBERA, MEDU e Amnesty, uno spettacolo teatrale della compagnia “Filastrofici”, una partita di calcetto, l’incontro con il fotografato Riccardo Bononi, vincitore del Sony World Photography Award 2015, senza dimenticare la musica dei DJ set del venerdì e del sabato.

INGRESSO GRATUITO
Con la tessera dell’ Associazione Culturale Khorakhanè
(quota di iscrizione € 2,00)

Associazione culutrale khorakhanè