Associazione Culturale Khorakhanè / C.F. 92170110289 / P. I. 04669160287 - info@khorakhanet.it / Tel 049 9815190

WORKSHOP DI PERCUSSIONI – 1 giugno 2015

WORKSHOP DI PERCUSSIONI – 1 giugno 2015

Il Festival Interculturale – “6 GRADI” è un progetto curato dal gruppo I’M MIND dell’Associazione Culturale Khorakhanè.

WORKSHOP DI PERCUSSIONI

“La Casa Encantada”, centro interculturale e casa di ospitalità, ma anche progetto di solidarietà internazionale, si occupa di turismo e sviluppo responsabile a Salvador de Bahia in Brasile.
Per noi organizzerà un workshop dedicato alla costruzione di strumenti musicali!
Chiunque vorrà immergersi nel ritmo brasiliano potrà partecipare scrivendo a Silvia oppure a Tiziano (smagagna72@gmail.com oppure tbarix@gmail.com).

La quota d’iscrizione è di 10€ e il ricavato dai laboratori sarà utilizzato per sostenere progetti sociali rivolti ai ragazzi e ai bambini brasiliani delle favelas, con lo scopo di salvarli dalla strada, dalla criminalità e riscattarli dalla povertà grazie all’educazione musicale, alla danza e al canto.

LA CASA ENCANTADA
Per scoprire di più o sostenere il progetto si può consultare la pagina del centro culturale “La Casa Encantada” (www.casaencantada.it)

***********************************
A SEGUIRE

APERITIVO – dalle ore 19.00
CONCERTO SPETTACOLO “JUNTAM QUE TOCAM” – ore 22.00 http://on.fb.me/1F1HTLZ

***********************************
FESTIVAL INTERCULTURALE “6 GRADI”

6 Gradi di separazione. 6 connessioni di conoscenza che collegano ciascuna persona del pianeta a un’altra, scalando qualunque tipo di gerarchia di potere e superando ogni confine politico, sociale, economico. 6 Gradi che compongono una rete che coinvolge l’intera umanità.

Dall’1 al 7 giugno 2015, nella nuova cornice del giardino estivo del Laboratorio Culturale I’M, in via Brustolon, 3, (Zona Artigianale San Daniele, Abano Terme, PD), prende vita la prima edizione di “6 Gradi”, festival interculturale realizzato dal gruppo I’M MIND dell’Associazione Culturale Khorakhanè che da mesi sta affrontando il tema della migrazione e della mobilità.
L’obiettivo è quello di fare una buona informazione per sradicare pregiudizi e stereotipi creando situazioni di convivialità e divertimento.

Durante le giornate del festival saranno organizzati aperitivi, proiezioni di film-documentari, incontri con associazioni, tra le quali LIBERA, MEDU e Amnesty, uno spettacolo teatrale della compagnia “Filastrofici”, una partita di calcetto, l’incontro con il fotografato Riccardo Bononi, vincitore del Sony World Photography Award 2015, senza dimenticare la musica dei DJ set del venerdì e del sabato.

Pagina Facebook:
http://on.fb.me/1Fv51WZ

INGRESSO GRATUITO
Con la tessera dell’ Associazione Culturale Khorakhanè
(quota di iscrizione € 2,00)

Associazione culutrale khorakhanè