Associazione Culturale Khorakhanè / C.F. 92170110289 / P. I. 04669160287 - info@khorakhanet.it / Tel 049 9815190

ZØÐIÅC 1 – GODBLESSCOMPUTERS + BODWAN

ZØÐIÅC 1 – GODBLESSCOMPUTERS + BODWAN

Concerto – ZØÐIÅC 1 – GODBLESSCOMPUTERS + BODWAN

Sabato 11 aprile 2015, dalle 22.00
ZØÐIÅC è una rassegna annuale a cadenza mensile di musica elettronica. 12 segni per 12 date con artisti di rilievo nel panorama italiano e internazionale

GODBLESSCOMPUTERS
La sua musica “suona come il legno, il metallo e i microchip”. Il dj/producer ravennate Lorenzo Nada negli ultimi anni ha prodotto numerosi album, ep e mixtapes con diversi gruppi e alias fino ad approdare al suo progetto solista “Godblesscomputers”: un contenitore di suoni, immagini e parole. Dopo “The Last Swan”, il suo seguito “Swanism” (Fresh Yo!) e una collezione di remix tra cui Beastie Boys, Meg e Platonick Dive, è uscito “Freedom Is O.K.” per la berlinese Equinox Records. “Veleno”, il suo ultimo lavoro per le etichette Fresh Yo! label e White Forest, è un disco organico, pulsante, sgocciolante, colmo di suoni naturali, un sottobosco vivo.

godblesscomputers.com
soundcloud.com/godblesscomputers
facebook.com/Godblesscomputers

BODWAN
Dagli studi accademici di sassofono in conservatorio ai sintetizzatori e drum machines a volte il passo può essere breve. Questo è il caso di Bodwan, producer padovano, già nel panorama elettronico con il suo “vcvrs ep” pubblicato da Slime recordings UK e con una serie di remix in free download per artisti come Dj Koze, Shlohmo, Hammock e tanti altri. Il 19 Maggio 2014 è uscito “Leaving Colours” in tutti gli store digitali sotto l’etichetta irlandese Dharma label. Il suo ultimo album è composto da 7 brani originali più 4 remix realizzati da: Yakamoto Kotzuga, Adrien de Valentin, POLPETTE e Lips Against the Glass. Durante i suoi live si esibisce insieme al chitarrista Giulio Abatangelo, con cui collabora da diversi anni.
soundcloud.com/bodwan
facebook.com/bodwan

CRAYON MORTEL
Quando aveva 6 anni, Alessio Bressan aka Crayon Mortel trovò un pianoforte in un cassonetto, lo prese sulle spalle e iniziò a suonare con diverse band gospel e death-metal. Dopo la sua grave diagnosi di misantropia galoppante, capì che l’unico modo per creare nuova musica sarebbe stato quello di iniziare a suonare il computer. Nel 2013 Alessio è andato di nuovo una discarica e per fortuna ha trovato un pc nuovo di zecca. Dopo molte canzoni random, “PIEL” è il suo primo album da solista, edito da 51beats.
soundcloud.com/crayonmortel
facebook.com/crayonmortel

Associazione culutrale khorakhanè